ORDINE DELLE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE DI CATANIA
Regolamento Consulta Giovanile “Giovani infermieri di Catania”
La Consulta Giovanile è un organo consultivo venutosi a costituire nel dicembre 2017 dopo approvazione del Consiglio Direttivo dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Catania ( OPI di Catania ).     La scelta alla base della costituzione di questo organo collaterale al Consiglio  è stata quella di favorire l’incontro tra i giovani infermieri under 35 ed il Consiglio Direttivo in rappresentanza di tutti i colleghi, mirando al reciproco scambio di idee e di esperienza per la crescita della professione. Le principali attività della Consulta Giovanile basate ad un’innovazione sono elencate come segue:
1)      Collaborazione e supporto alle iniziative del OPI di Catania;
2)      Fucina di idee per l’innovazione per la modernizzazione della professione;
3)      Collante e mediatore tra vecchie e nuove generazioni di infermieri;
4)      Far conoscere e diffondere l’Ordine professionale in ambito pre e post laurea;
5)      Favorire la collaborazione con gli altri Ordini Professionali (Ordine dei Medici, Ordine dei Farmacisti, Ordine degli Psicologhi, ecc..);
6)      Dialogare con i giovani colleghi neolaureati per orientarli all’inserimento nel mondo del lavoro;
7)      Offrire le proprie competenze all’interno dei vari ambiti di lavoro e nei progetti sia a livello provinciale che  regionale
8)      Promuovere sinergie con gli altri Ordini provinciali d’Italia;
9)      Facilitare la partecipazione attiva agli eventi ECM di aggiornamento;
10)  Partecipare ad opportunitàed iniziative volte alla ricerca infermieristica;
11)  Creare e supportare eventi volti alla promozione della figura dell’infermiere;
12)  Realizzare gruppi di studio preso la sede OPI di Catania;
13)  Adesione ai progetti di beneficenza come il “Natale in corsia”.
La consulta giovanile si riunirà almeno una volta ogni sei mesi, attraverso un evento aperto al quale potranno partecipare tutti gli infermieri (età under 35) iscritti all’OPI di Catania e a tutti gli studenti dei Corsi di Laurea triennale e magistrale di scienze infermieristiche iscritti all’Università degli Studi di Catania. I rappresentanti di consulta saranno scelti sulla base di una disponibilità volontaria offerta dal soggetto. Sarà individuato un Responsabile di Consulta il quale avrà l’opportunità di partecipare al Consiglio Direttivo come referente principale delle iniziative della Consulta. Entrano a far parte di diritto della Consulta Giovanile, il Presidente dell’OPI di Catania, e due membri scelti dal Consiglio Direttivo. Il Responsabile di Consulta provvederà a stilare un rapporto finale, da presentare al Consiglio Direttivo, nel quale sarà descritto tutto quello che verrà proposto dalla Consulta e le eventuali richieste che saranno raccolte. Tutti i partecipanti della consulta, il Responsabile ed i Collaboratori, aderiranno alle attività della Consulta a titolo gratuito, senza nessun tipo di indennizzo economico.